an online Instagram web viewer

#fazieditore medias

Photos

Non mi è piaciuto molto questo libro...diciamo che se avessi saputo che è privo di storia non l'avrei comprato. Elizabeth ama il suo giardino e ci racconta come si sente quando lo vive in tutta la sua bellezza; ci parla della sua vita, dei suoi ricordi. Per essere scritto nel 1898, la protagonista è molto moderna, vorrebbe essere libera dalle convenzioni sociali, vorrebbe che le donne venissero prese in considerazione dai vari "Uomini della collera", cioè i mariti...ma in altre cose è figlia del suo tempo e della sua classe sociale, quindi mi è stata un po' antipatica xD La copertina, però, è bellissima!
#elizabethvonarnim #ilgiardinodielizabeth #elizabethandhergermangarden #fazieditore #book #instabooks #bookpictures #bookstagram #booksph #leggere #reading #bookshelf #bookaddicted #booklover #libri #books📚  #flowers #instaflowers #gardens #librisuifiori #flowerbook #colours
Non mi è piaciuto molto questo libro...diciamo che se avessi saputo che è privo di storia non l'avrei comprato. Elizabeth ama il suo giardino e ci racconta come si sente quando lo vive in tutta la sua bellezza; ci parla della sua vita, dei suoi ricordi. Per essere scritto nel 1898, la protagonista è molto moderna, vorrebbe essere libera dalle convenzioni sociali, vorrebbe che le donne venissero prese in considerazione dai vari "Uomini della collera", cioè i mariti...ma in altre cose è figlia del suo tempo e della sua classe sociale, quindi mi è stata un po' antipatica xD La copertina, però, è bellissima! #elizabethvonarnim  #ilgiardinodielizabeth  #elizabethandhergermangarden  #fazieditore  #book  #instabooks  #bookpictures  #bookstagram  #booksph  #leggere  #reading  #bookshelf  #bookaddicted  #booklover  #libri  #books 📚 #flowers  #instaflowers  #gardens  #librisuifiori  #flowerbook  #colours 
#vestitiperilibri
Emma si infagotta in abiti informi, Cressida ha la stessa eleganza innata di sua madre Esme. È novembre, un lungo interminabile weekend che porta a galla segreti sepolti da anni. Ma qui c'è una bella giornata quasi estiva e le righe sono un dovere piacevolissimo.
Aggiungete le Birkenstock, gli zoccoli o sneakers di tela.
Buon sabato
#vestitiperilibri  Emma si infagotta in abiti informi, Cressida ha la stessa eleganza innata di sua madre Esme. È novembre, un lungo interminabile weekend che porta a galla segreti sepolti da anni. Ma qui c'è una bella giornata quasi estiva e le righe sono un dovere piacevolissimo. Aggiungete le Birkenstock, gli zoccoli o sneakers di tela. Buon sabato
Va bene, da gennaio ad oggi 25 maggio questi sono i libri che ho finito: moltissimi mi hanno emozionata e si sono guadagnati un posto tra i libri migliori che io abbia mai letto. Per fortuna sono state poche le delusioni o le letture che non mi sono piaciute. Per quanto avete letto quest'anno? Siete soddisfatti?
(Nella bio trovate i link per aggiungermi su Goodreads, così da vedere sempre cosa sto leggendo e cosa ne penso) #picoftheday #vsco #vscocam #vscofilter #vscodaily #vscobook #vscoread #igreads #bookporn #bookworm #booklover #instabooks #instalibri #bookstagram #bookish #bookstagrammer #booksofinstagram #letture2018 #fazieditore #einaudi #editoria #lettura #letteratura #bookshelf #leggere #leggeresempre #bookblogger #blogger
Va bene, da gennaio ad oggi 25 maggio questi sono i libri che ho finito: moltissimi mi hanno emozionata e si sono guadagnati un posto tra i libri migliori che io abbia mai letto. Per fortuna sono state poche le delusioni o le letture che non mi sono piaciute. Per quanto avete letto quest'anno? Siete soddisfatti? (Nella bio trovate i link per aggiungermi su Goodreads, così da vedere sempre cosa sto leggendo e cosa ne penso) #picoftheday  #vsco  #vscocam  #vscofilter  #vscodaily  #vscobook  #vscoread  #igreads  #bookporn  #bookworm  #booklover  #instabooks  #instalibri  #bookstagram  #bookish  #bookstagrammer  #booksofinstagram  #letture2018  #fazieditore  #einaudi  #editoria  #lettura  #letteratura  #bookshelf  #leggere  #leggeresempre  #bookblogger  #blogger 
Ultimamente non riesco più a leggere come vorrei, con calma e assaporandomi ogni parola, perché ho troppe cose a cui pensare, ma Turbine non aiuta nell'impresa. Ormai arrivata a pagina trecento lo continuo a trovare lento, nonostante ci sia ancora molta curiosità da parte mia.
Nel frattempo ho cominciato a leggere Hotel Silence di Ólafsdóttir e temo proprio che questo sia un periodo no per le letture perché, onestamente, non mi sta piacendo per lo stile dell'autrice.

Voi li avete letti? 💕
Ultimamente non riesco più a leggere come vorrei, con calma e assaporandomi ogni parola, perché ho troppe cose a cui pensare, ma Turbine non aiuta nell'impresa. Ormai arrivata a pagina trecento lo continuo a trovare lento, nonostante ci sia ancora molta curiosità da parte mia. Nel frattempo ho cominciato a leggere Hotel Silence di Ólafsdóttir e temo proprio che questo sia un periodo no per le letture perché, onestamente, non mi sta piacendo per lo stile dell'autrice. Voi li avete letti? 💕
Grazie a @il.cittadino.di.lodi per lo spazio dedicato tra gli eventi di oggi. Vi aspetto alla libreria Sommaruga alle ore 21 per parlare di "Absence - L'altro volto del cielo" 📖📚
E grazie anche a @ilcoloredeilibri a cui ho rubato la foto in basso a sinistra per il mio piccolo collage 🙂😙
#Absence2 #laltrovoltodelcielo #eventi #presentazione #libreriaSommaruga #lainYa #FaziEditore #book #books #bookstagram
“… Polly temeva che scoppiasse un’altra guerra e che tutti fossero gassati a morte, in particolare il suo gatto Pompey che, data la sua natura felina, era improbabile che ricevesse una maschera antigas”. – Gli anni della leggerezza, Elizabeth Jane Howard.

#italianreader #igersitalia #bookaholic #bookish #fazieditore #elizabethjanehoward #bookworm #books📚 #bookaholic #instabooks #readings #reads #stoleggendo #bookstagram #quoteoftheday #like4like #likeforfollow
“… Polly temeva che scoppiasse un’altra guerra e che tutti fossero gassati a morte, in particolare il suo gatto Pompey che, data la sua natura felina, era improbabile che ricevesse una maschera antigas”. – Gli anni della leggerezza, Elizabeth Jane Howard. #italianreader  #igersitalia  #bookaholic  #bookish  #fazieditore  #elizabethjanehoward  #bookworm  #books 📚 #bookaholic  #instabooks  #readings  #reads  #stoleggendo  #bookstagram  #quoteoftheday  #like4like  #likeforfollow 
Buongiorno #lettori! 😉Purtroppo il mal di gola sembra non volermi lasciare più. 😫Ciononostante adoro l’idea di rimanere a letto un po’ di più del consueto e concedermi qualche ora di lettura! 📚 In questo caso di #shirley, la mia lettura corrente (oggi accompagnata da una buona colazione🍓😋🥞)che purtroppo, a causa di vari impegni, mi sto trascinando da poco più di un mese! Tuttavia, con grande malinconia, mi sto avvicinando alla fine e conto di finire questo grande romanzo entro domenica!🌷📚Inoltre, come accennato nelle stories, presto sul canale YouTube partirà anche la sezione dedicata ai libri!😉Per cui aspettatevi video recensioni di quelle letture che ho amato e odiato di più! 🌹Quest’idea non nasce solo da me, ma anche da altre persone che mi hanno consigliato di ampliare il #canale introducendovi la rubrica sui libri, sperando di portarla avanti con determinazione, passione e divertimento!😃Forse, vi parlerò anche di “Shirley” poiché man mano che le pagine si consumano, i pensieri e le riflessioni si accrescono. Quindi, potrebbe arrivare una video recensione anche su questo grande capolavoro firmato #charlottebronte. Voi come state? 😘♥️Cosa state leggendo?😉
•
•
•
#pancakes #breakfast #charlottebronte #lettura #leggere #bookworm #booklover #bookstagram #gm #buongiorno #goodmorning #reading #romanzo #reads #love #passione #youtube #novità #lettrice #libreria #libri #books #venerdi #fazieditore #tea #tazza #nature
Buongiorno #lettori ! 😉Purtroppo il mal di gola sembra non volermi lasciare più. 😫Ciononostante adoro l’idea di rimanere a letto un po’ di più del consueto e concedermi qualche ora di lettura! 📚 In questo caso di #shirley , la mia lettura corrente (oggi accompagnata da una buona colazione🍓😋🥞)che purtroppo, a causa di vari impegni, mi sto trascinando da poco più di un mese! Tuttavia, con grande malinconia, mi sto avvicinando alla fine e conto di finire questo grande romanzo entro domenica!🌷📚Inoltre, come accennato nelle stories, presto sul canale YouTube partirà anche la sezione dedicata ai libri!😉Per cui aspettatevi video recensioni di quelle letture che ho amato e odiato di più! 🌹Quest’idea non nasce solo da me, ma anche da altre persone che mi hanno consigliato di ampliare il #canale  introducendovi la rubrica sui libri, sperando di portarla avanti con determinazione, passione e divertimento!😃Forse, vi parlerò anche di “Shirley” poiché man mano che le pagine si consumano, i pensieri e le riflessioni si accrescono. Quindi, potrebbe arrivare una video recensione anche su questo grande capolavoro firmato #charlottebronte . Voi come state? 😘♥️Cosa state leggendo?😉 • • • #pancakes  #breakfast  #charlottebronte  #lettura  #leggere  #bookworm  #booklover  #bookstagram  #gm  #buongiorno  #goodmorning  #reading  #romanzo  #reads  #love  #passione  #youtube  #novità  #lettrice  #libreria  #libri  #books  #venerdi  #fazieditore  #tea  #tazza  #nature 
"Aveva già udito molte volte quel particolare strepito che precede la morte [...] rumore di passi nella polvere, voci, viavai di uomini e un silenzio rado. Uno strepito che, in fin dei conti, si sente solo di dentro [...] Poteva mettere a tacere per sempre lo strepito della morte che gli trapanava le orecchie. Non lo fece"
#ticonsigliounlibro #undolceodoredimorte #undulceoloramuerte #guillermoarriaga #romanzo #noir #fazieditore #lestrade #messico #deserto #estate #amore #love #violenza #violence #bugie #lies #morte #death #cronacadiunamorteannunciata #unlibroalgiorno #maisenzaunlibro #reading #goodbooks #instabook #bookstagram #booklover #bookaddiction
"Aveva già udito molte volte quel particolare strepito che precede la morte [...] rumore di passi nella polvere, voci, viavai di uomini e un silenzio rado. Uno strepito che, in fin dei conti, si sente solo di dentro [...] Poteva mettere a tacere per sempre lo strepito della morte che gli trapanava le orecchie. Non lo fece" #ticonsigliounlibro  #undolceodoredimorte  #undulceoloramuerte  #guillermoarriaga  #romanzo  #noir  #fazieditore  #lestrade  #messico  #deserto  #estate  #amore  #love  #violenza  #violence  #bugie  #lies  #morte  #death  #cronacadiunamorteannunciata  #unlibroalgiorno  #maisenzaunlibro  #reading  #goodbooks  #instabook  #bookstagram  #booklover  #bookaddiction 
“Poi sorrise di gioia, come sull’onda di un ricordo: pensò che aveva quasi sessant’anni e avrebbe dovuto essersi lasciato alle spalle la forza di una tale passione, di un tale amore.
Ma sapeva di non averlo fatto. Sapeva che non l’avrebbe fatto mai. Oltre il torpore, l’indifferenza, la rimozione, quell’amore era ancora lì, solido e intenso. Non se n’era mai andato. In gioventù l’aveva dato liberamente, senza pensarci; l’aveva dato a quella conoscenza che gli era stata rivelata - quanti anni prima? - da Archer Sloane. L’aveva dato a Edith, nei primi, ciechi, folli anni del corteggiamento e del matrimonio. E l’aveva dato a Katherine, come se fosse stata la prima volta. Stranamente, l’aveva dato a ogni momento della sua vita, e forse l’aveva dato più pienamente quando proprio non si rendeva conto di farlo. Non era una passione della mente e nemmeno dello spirito: era piuttosto una forza che comprendeva entrambi, come se non fossero che la materia, la sostanza specifica dell’amore stesso. A una donna o a una poesia, il suo amore diceva semplicemente: Guarda! Sono vivo!”
•
John Williams, “Stoner”, Fazi Editore
•
#stimolanti
•
•
•
William Stoner. Un figlio. Uno studente. Un marito. Un padre. Un insegnante, ma soprattutto un uomo. 
Una personalità complessa in cui potersi rispecchiare. Per capire se, come e dove modificare il proprio approccio alla vita. Perché tutto alla fine non debba sembrare un fallimento.
“Poi sorrise di gioia, come sull’onda di un ricordo: pensò che aveva quasi sessant’anni e avrebbe dovuto essersi lasciato alle spalle la forza di una tale passione, di un tale amore. Ma sapeva di non averlo fatto. Sapeva che non l’avrebbe fatto mai. Oltre il torpore, l’indifferenza, la rimozione, quell’amore era ancora lì, solido e intenso. Non se n’era mai andato. In gioventù l’aveva dato liberamente, senza pensarci; l’aveva dato a quella conoscenza che gli era stata rivelata - quanti anni prima? - da Archer Sloane. L’aveva dato a Edith, nei primi, ciechi, folli anni del corteggiamento e del matrimonio. E l’aveva dato a Katherine, come se fosse stata la prima volta. Stranamente, l’aveva dato a ogni momento della sua vita, e forse l’aveva dato più pienamente quando proprio non si rendeva conto di farlo. Non era una passione della mente e nemmeno dello spirito: era piuttosto una forza che comprendeva entrambi, come se non fossero che la materia, la sostanza specifica dell’amore stesso. A una donna o a una poesia, il suo amore diceva semplicemente: Guarda! Sono vivo!” • John Williams, “Stoner”, Fazi Editore • #stimolanti  • • • William Stoner. Un figlio. Uno studente. Un marito. Un padre. Un insegnante, ma soprattutto un uomo. Una personalità complessa in cui potersi rispecchiare. Per capire se, come e dove modificare il proprio approccio alla vita. Perché tutto alla fine non debba sembrare un fallimento.
La super saga di Virginia De Winter! @fazieditore
La super saga di Virginia De Winter! @fazieditore
Make today a Happy day! 🌂

#Weekend is coming! 🌈

Smile, it is a #sunnyday! 🌞
*
*
*
#Reading a #book: "Un incantevole aprile" - Elizabeth von Armin 📓
Make today a Happy day! 🌂 #Weekend  is coming! 🌈 Smile, it is a #sunnyday ! 🌞 * * * #Reading  a #book : "Un incantevole aprile" - Elizabeth von Armin 📓
Finalmente è qui! Ringrazio tantissimo Giordy (che purtroppo ha chiuso l'account di Instagram), che aveva organizzato un giveaway con questa meraviglia. Ero scioccata alla notizia di aver vinto, non capita mai ahahah 😂 Comunque non vedo l'ora di iniziare questa lettura, che mi ispira e mi incuriosisce tantissimo. Inoltre, il libro era contenuto in una scatola splendida, che potete andare a vedere nelle stories!
.
.
E voi avete letto "All'ombra di Julius"?
#riverberodiparole #blog #bookblog #bookblogger #bookreader #bookstagram #bookstagrammer #bookphotography #bookpic #bookphoto #elizabethjanehoward #fazieditore #allombradijulius #fiori #bookrecommendation #booked #bookoftheday #bookofinstagram #instabook #instaread #instabooks #bookaddicted #bookaccount #bookcommunity #bookaholic #bookkeeping
Finalmente è qui! Ringrazio tantissimo Giordy (che purtroppo ha chiuso l'account di Instagram), che aveva organizzato un giveaway con questa meraviglia. Ero scioccata alla notizia di aver vinto, non capita mai ahahah 😂 Comunque non vedo l'ora di iniziare questa lettura, che mi ispira e mi incuriosisce tantissimo. Inoltre, il libro era contenuto in una scatola splendida, che potete andare a vedere nelle stories! . . E voi avete letto "All'ombra di Julius"? #riverberodiparole  #blog  #bookblog  #bookblogger  #bookreader  #bookstagram  #bookstagrammer  #bookphotography  #bookpic  #bookphoto  #elizabethjanehoward  #fazieditore  #allombradijulius  #fiori  #bookrecommendation  #booked  #bookoftheday  #bookofinstagram  #instabook  #instaread  #instabooks  #bookaddicted  #bookaccount  #bookcommunity  #bookaholic  #bookkeeping 
È da oggi in libreria #PersoneInRete di #AntonelloSoro, il presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

L’innovazione sta scardinando i parametri del vissuto individuale e collettivo, tanto da rovesciare l’interrogativo su cosa l’uomo possa fare della tecnologia nel suo inverso: cosa la tecnologia possa fare dell’uomo. Il digitale è divenuto la trama stessa delle nostre vite, agente potentissimo di trasformazione sociale e politica, struttura e sovrastruttura insieme, testo e contesto: la cornice entro cui si svolge ogni espressione dell’uomo, tra “volontà di potenza” della tecnica e difesa delle libertà.
Le implicazioni di questa “rivoluzione” si irradiano in ogni ambito della vita privata e pubblica: i dati (propri e dei propri “amici”) ceduti dai social alle app per fini di marketing politico, il cyberbullismo, le immagini dei minori cedute per pochi euro o violate, l’hate speech, l’oblio, le fake news, le intercettazioni e la cronaca giudiziaria, la libertà del lavoratore, la sanità digitale, il testamento biologico, la cybersecurity, l’intelligence, la trasparenza, la tutela del consumatore e i big data. Sono, questi, solo alcuni degli aspetti del rapporto tra l’uomo e la tecnica, la vita e la rete, il diritto e il potere, sui quali il libro riflette per delineare una vera e propria etica per l’algoritmo, che riporti la persona al centro di un cambiamento altrimenti dispotico e distopico, coniugando dignità e innovazione, libertà e sviluppo, diritti e progresso.

#fazieditore
È da oggi in libreria #PersoneInRete  di #AntonelloSoro , il presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali. L’innovazione sta scardinando i parametri del vissuto individuale e collettivo, tanto da rovesciare l’interrogativo su cosa l’uomo possa fare della tecnologia nel suo inverso: cosa la tecnologia possa fare dell’uomo. Il digitale è divenuto la trama stessa delle nostre vite, agente potentissimo di trasformazione sociale e politica, struttura e sovrastruttura insieme, testo e contesto: la cornice entro cui si svolge ogni espressione dell’uomo, tra “volontà di potenza” della tecnica e difesa delle libertà. Le implicazioni di questa “rivoluzione” si irradiano in ogni ambito della vita privata e pubblica: i dati (propri e dei propri “amici”) ceduti dai social alle app per fini di marketing politico, il cyberbullismo, le immagini dei minori cedute per pochi euro o violate, l’hate speech, l’oblio, le fake news, le intercettazioni e la cronaca giudiziaria, la libertà del lavoratore, la sanità digitale, il testamento biologico, la cybersecurity, l’intelligence, la trasparenza, la tutela del consumatore e i big data. Sono, questi, solo alcuni degli aspetti del rapporto tra l’uomo e la tecnica, la vita e la rete, il diritto e il potere, sui quali il libro riflette per delineare una vera e propria etica per l’algoritmo, che riporti la persona al centro di un cambiamento altrimenti dispotico e distopico, coniugando dignità e innovazione, libertà e sviluppo, diritti e progresso. #fazieditore 
"Noi non siamo esattamente ciò che tutti vedono. 
Siamo ciò che pochi trovano. 
E che pochi, pochissimi comprendono."
- A. De Pascalis
.
.
.
#absence #ilgiocodeiquattro #laltrovoltodelcielo #chiarapanzuti #lainya #fazieditore #dark #darkgames #invisible #book #bookstagram #bookself #booklover #fantasy #fantasybook #mistery #misterybook #bookphotography #passion #instabook #instaphoto #instadark #newbook #cuore #heart #medusa #
En librairie le 31 mai!
Un duel mère-fille troublant et fascinant...
#petitefemme #lafigliafemmina #thefemaledaughter #annagiurickovicdato #editionsdenoel #fazieditore #roman #litteratureitalienne
Lettura terminata.
Di questo romanzo, più della storia in sé, mi ha colpito la prosa sublime di Paula Fox, davvero unica.
.
📖 "Mise la mano sulla guancia e toccò il punto in cui il crine di cavallo l'aveva pizzicata, e sospirò per la forza di una memoria che era in grado, nello spazio di un respiro, di cancellare la distanza fra una bambina mezza addormentata e l'adulta esausta, come se, pensò, fossero occorsi tutti quegli anni per salire le scale fino ad arrivare al letto”

P.S.Questa donna oltretutto ha conosciuto Kurt Cobain 😍
.
.
#letturaterminata #paulafox #quellocherimane #fazieditore
Lettura terminata. Di questo romanzo, più della storia in sé, mi ha colpito la prosa sublime di Paula Fox, davvero unica. . 📖 "Mise la mano sulla guancia e toccò il punto in cui il crine di cavallo l'aveva pizzicata, e sospirò per la forza di una memoria che era in grado, nello spazio di un respiro, di cancellare la distanza fra una bambina mezza addormentata e l'adulta esausta, come se, pensò, fossero occorsi tutti quegli anni per salire le scale fino ad arrivare al letto” P.S.Questa donna oltretutto ha conosciuto Kurt Cobain 😍 . . #letturaterminata  #paulafox  #quellocherimane  #fazieditore 
Questo è il villaggio di Unterleuten, poco lontano da Berlino. Romantici cottage, aperta campagna, aria pulita: un luogo dove la vita è autentica. Si percepisce, però, un’atmosfera cupa, qualcosa che minaccia la quiete, qualcosa che ribolle sotto la superficie e sta per esplodere… Quando una ditta decide d’impiantare un gruppo di turbine eoliche nelle immediate vicinanze del paesino, si delinea un conflitto che va ben oltre le vite private degli abitanti: si tratta di uno scontro tra generazioni, tra città e campagna, tra artificio e natura, tra perdenti e vincitori post-muro. Una vera e propria guerra di tutti contro tutti, in cui dietro alle ideologie si nascondono gli istinti più bassi mentre le dinamiche spietate della provincia non fanno che esasperare il bisogno quasi carnale di appropriarsi di un pezzo di terra. Un crescendo di tensione che sfocia nella nevrosi collettiva e in cui la certezza è una sola: non si salva nessuno.
#Turbine, specchio perfetto della società contemporanea, racconta tutta la rabbia e la frustrazione di un mondo che fatica ad affrontare il cambiamento. Un romanzo brillante, intelligente come la migliore satira politica, avvincente come un giallo e umano come una confessione, che in Germania è stato un clamoroso caso letterario.

#fazieditore #JuliZeh
Questo è il villaggio di Unterleuten, poco lontano da Berlino. Romantici cottage, aperta campagna, aria pulita: un luogo dove la vita è autentica. Si percepisce, però, un’atmosfera cupa, qualcosa che minaccia la quiete, qualcosa che ribolle sotto la superficie e sta per esplodere… Quando una ditta decide d’impiantare un gruppo di turbine eoliche nelle immediate vicinanze del paesino, si delinea un conflitto che va ben oltre le vite private degli abitanti: si tratta di uno scontro tra generazioni, tra città e campagna, tra artificio e natura, tra perdenti e vincitori post-muro. Una vera e propria guerra di tutti contro tutti, in cui dietro alle ideologie si nascondono gli istinti più bassi mentre le dinamiche spietate della provincia non fanno che esasperare il bisogno quasi carnale di appropriarsi di un pezzo di terra. Un crescendo di tensione che sfocia nella nevrosi collettiva e in cui la certezza è una sola: non si salva nessuno. #Turbine , specchio perfetto della società contemporanea, racconta tutta la rabbia e la frustrazione di un mondo che fatica ad affrontare il cambiamento. Un romanzo brillante, intelligente come la migliore satira politica, avvincente come un giallo e umano come una confessione, che in Germania è stato un clamoroso caso letterario. #fazieditore  #JuliZeh 
"Mi è rimasto negli occhi", si dice comunemente. Perché solo negli occhi? Anche in tutta la faccia, nelle braccia, nelle spalle, nei capelli, nei talloni...Nel sistema nervoso. 
César Aira
Il pittore fulminato
Fazi Editore
#fazieditore
"Mi è rimasto negli occhi", si dice comunemente. Perché solo negli occhi? Anche in tutta la faccia, nelle braccia, nelle spalle, nei capelli, nei talloni...Nel sistema nervoso. César Aira Il pittore fulminato Fazi Editore #fazieditore 
Tutto cambia. La saga dei Cazalet, vol.5, Elizabeth Jane Howard.
Quinto e ultimo capitolo della saga
@fazieditore

#elizabethjanehoward #fazieditore #books #bookworm #book #booklover #bookaddict #booknerd #bibliophile #bookish #reading #bookstagrammer #bookshelf #instabook #booklove #read https://wp.me/pOtsM-gCZ
Libro in lettura: "Otto mesi a Ghazzah Street" di Hilary Mantel edito da #fazieditore 📚🤗
.
.
.
.
#hilarymantel #ottomesiaghazzahstreet #libroinlettura #eightmonthsonghazzahstreet #bookstagram #booklover #inlettura #readingmood #onreading #booksandcandles #letture2018 #lemieletture #libro  @fazieditore
Stasera si sta bene nel giardinetto. 
Chiudo il pc e il flusso di parole noiose e mi faccio narrare (divinamente) qualcosa (di umanissimo) da Elizabeth Jane Howard 💓. (Sto leggendo poche pagine alla volta per non finirlo subito e per trattenere di più con me le atmosfere. Modalità 🐌 per i libri belli e brevi).
#allombradijulius #elizabethjanehoward #fazieditore #letture #leggere #libri #bookstagram #booklover #bibliophile #libridaleggere
Sto leggendo #sottoglialberi, di uno dei miei autori preferiti in assoluto: Thomas Hardy! 🍂🍃🌳 Il libro è appena uscito per @fazieditore! 
Se non avete ancora letto Thomas Hardy vi lascio alle parole di Virginia Woolf per indurvi a recuperare TUTTO di lui. "È innegabile labilità di Hardy - l'abilità del vero romanziere - di farci credere che i suoi personaggi siano persone come noi, guidate dalle proprie passioni e idiosincrasie; al contempo - e  questo è il dono del poeta - in loro vi è un qualcosa di simbolico che ci accomuna tutti."
___________________
#thomashardy 
#sottoglialberi #underthegreenwoodtree 
#fazieditore #libribelli 
#libri #books 
#autoripreferiti #letteraturainglese 
#booklover #bookaddict 
#springvibes
Sto leggendo #sottoglialberi , di uno dei miei autori preferiti in assoluto: Thomas Hardy! 🍂🍃🌳 Il libro è appena uscito per @fazieditore! Se non avete ancora letto Thomas Hardy vi lascio alle parole di Virginia Woolf per indurvi a recuperare TUTTO di lui. "È innegabile labilità di Hardy - l'abilità del vero romanziere - di farci credere che i suoi personaggi siano persone come noi, guidate dalle proprie passioni e idiosincrasie; al contempo - e questo è il dono del poeta - in loro vi è un qualcosa di simbolico che ci accomuna tutti." ___________________ #thomashardy  #sottoglialberi  #underthegreenwoodtree  #fazieditore  #libribelli  #libri  #books  #autoripreferiti  #letteraturainglese  #booklover  #bookaddict  #springvibes 
Grazie Stoner ❤
#libribelli #Stoner #fazieditore #regalibelli🎁
Yeruldelgger - La morte nomade -

Yeruldelgger mi mancherà, tantissimo. Non sono mai stato un accanito fan di serie romanzesche, saghe, trilogie ed affini, solo Zafon sono riuscito a portarlo a termine dopo aver letto quel meraviglioso libro che è L'ombra del vento. Ma questa trilogia ve la consiglio proprio. Mi sono innamorato dei personaggi di Manook e di una nazione così lontana in tutti i sensi com'è la Mongolia.
Quest'ultimo capitolo forse non è il più bello della saga, un pò perché il personaggio di Yeruldelgger in alcune parti della storia è defilato, un pò perché la centralità della Mongolia viene sostituita da scenari extra asiatici. Ma la trama in alcuni punti rimane vera poesia. Bellissimi i dialoghi, bellissime le descrizioni dei luoghi e delle tradizioni Mongole. 
Dopo un inizio vagamente surreale, marchio di fabbrica di tutti i libri della trilogia, la storia sviluppa il suo intreccio tra complotti internazionali ed amori nomadi. Contro lo sfruttamento della ricca steppa, un piccolo ed eterogeneo esercito chiederà l'aiuto dell'ignaro Yeruldelgger.
Ritroveremo personaggi che abbiamo conosciuto ed amato, la caparbietà di Zarza e la dolcezza di Solongo. Ma anche corruzione, sfruttamento ed antichi valori messi alla prova da un mondo che cambia senza pietà.
Forse la trama è pure un pò incasinata, ma sicuramente ben costruita. Yurte e Deel variopinti alla fine della lettura vi mancheranno, come il leggendario tea al burro salato. Vi mancherà la Mongolia, un paese grandioso, severo e sterminato. "Tutti credono che siamo nomadi bonari nelle vastità dei nostri spazi, ma in realtà lottiamo contro di esso giorno e notte. A renderci forti è proprio questo paese crudele che ci insegna a combatterlo e rispettarlo sin dalla nostra più tenera infanzia".
Leggetelo. Merita davvero. 
Buon pomeriggio.
Yeruldelgger - La morte nomade - Yeruldelgger mi mancherà, tantissimo. Non sono mai stato un accanito fan di serie romanzesche, saghe, trilogie ed affini, solo Zafon sono riuscito a portarlo a termine dopo aver letto quel meraviglioso libro che è L'ombra del vento. Ma questa trilogia ve la consiglio proprio. Mi sono innamorato dei personaggi di Manook e di una nazione così lontana in tutti i sensi com'è la Mongolia. Quest'ultimo capitolo forse non è il più bello della saga, un pò perché il personaggio di Yeruldelgger in alcune parti della storia è defilato, un pò perché la centralità della Mongolia viene sostituita da scenari extra asiatici. Ma la trama in alcuni punti rimane vera poesia. Bellissimi i dialoghi, bellissime le descrizioni dei luoghi e delle tradizioni Mongole. Dopo un inizio vagamente surreale, marchio di fabbrica di tutti i libri della trilogia, la storia sviluppa il suo intreccio tra complotti internazionali ed amori nomadi. Contro lo sfruttamento della ricca steppa, un piccolo ed eterogeneo esercito chiederà l'aiuto dell'ignaro Yeruldelgger. Ritroveremo personaggi che abbiamo conosciuto ed amato, la caparbietà di Zarza e la dolcezza di Solongo. Ma anche corruzione, sfruttamento ed antichi valori messi alla prova da un mondo che cambia senza pietà. Forse la trama è pure un pò incasinata, ma sicuramente ben costruita. Yurte e Deel variopinti alla fine della lettura vi mancheranno, come il leggendario tea al burro salato. Vi mancherà la Mongolia, un paese grandioso, severo e sterminato. "Tutti credono che siamo nomadi bonari nelle vastità dei nostri spazi, ma in realtà lottiamo contro di esso giorno e notte. A renderci forti è proprio questo paese crudele che ci insegna a combatterlo e rispettarlo sin dalla nostra più tenera infanzia". Leggetelo. Merita davvero. Buon pomeriggio.
"Non sapevo cosa fosse, ma sapevo che avanzava...".
#Absence2 #laltrovoltodelcielo #lainYa #FaziEditore #NH1 #effetticollaterali #book #newbook #bookstagram
Con la mia fortuna oggi non poteva che piovere, ma c’è un lato positivo ho l’occasione di dedicare la giornata alla lettura di un libro che si sta rivelando meraviglioso. All’ombra di Julius è una storia famigliare dolce e amara che coinvolge il lettore dalla prima pagina! Non vedo l’ora di terminarlo per potervene parlare meglio ☺️ #allombradijulius #afterjulius #elizabethjanehoward #howard #fazieditore #romanzofamigliare #romanzo #libri #leggere #lettura #read #reader #reading #travelreads #book #books #bookstagram #bookphotography #instabook
Con la mia fortuna oggi non poteva che piovere, ma c’è un lato positivo ho l’occasione di dedicare la giornata alla lettura di un libro che si sta rivelando meraviglioso. All’ombra di Julius è una storia famigliare dolce e amara che coinvolge il lettore dalla prima pagina! Non vedo l’ora di terminarlo per potervene parlare meglio ☺️ #allombradijulius  #afterjulius  #elizabethjanehoward  #howard  #fazieditore  #romanzofamigliare  #romanzo  #libri  #leggere  #lettura  #read  #reader  #reading  #travelreads  #book  #books  #bookstagram  #bookphotography  #instabook 
“Era una mattina di tarda estate, una mattina di rugiada persistete, quando l’erba nel’ombra non si asciuga mai. Fino alle undici le fucsie e le dalie restavano colme di piccole gocce e goccioline d’acqua, che mutavano il colore del loro luccichio a ogni movimento dell’aria, e altrove stavano appese ai rami come piccoli frutti d’argento.”
C’è sempre una prima volta, un primo incontro con un autore per poter “assaggiare” stile e storie scritte.

Con Thomas Hardy, che presenzia nella mia libreria con più titoli, ho deciso di iniziare da questa nuova uscita, “Sotto gli alberi”, pubblicata da Fazi Editore e presente in tutte le librerie dal 17 Maggio.

Con qualche timore ma affamata di scoprire e allargare la conoscenza di classici e autori di un certo spessore ho iniziato questa lettura, e le sorprese non sono mancate.
@fazieditore 
#thomashardy #sottoglialberi #fazieditore #libri #libro #lettura #books #book #library #libriamociblog #musica #music #natura
“Era una mattina di tarda estate, una mattina di rugiada persistete, quando l’erba nel’ombra non si asciuga mai. Fino alle undici le fucsie e le dalie restavano colme di piccole gocce e goccioline d’acqua, che mutavano il colore del loro luccichio a ogni movimento dell’aria, e altrove stavano appese ai rami come piccoli frutti d’argento.” C’è sempre una prima volta, un primo incontro con un autore per poter “assaggiare” stile e storie scritte. Con Thomas Hardy, che presenzia nella mia libreria con più titoli, ho deciso di iniziare da questa nuova uscita, “Sotto gli alberi”, pubblicata da Fazi Editore e presente in tutte le librerie dal 17 Maggio. Con qualche timore ma affamata di scoprire e allargare la conoscenza di classici e autori di un certo spessore ho iniziato questa lettura, e le sorprese non sono mancate. @fazieditore #thomashardy  #sottoglialberi  #fazieditore  #libri  #libro  #lettura  #books  #book  #library  #libriamociblog  #musica  #music  #natura 
E ancora una volta mi ritrovo ad affrontare un grande maestro con un po’ di circospezione, accantonando i titoli più celebri per quando davvero mi sentirò pronta (sempre che sia davvero possibile essere pronti per Tolstoj).
.
.
Prima di “Guerra e Pace”, ma soprattutto molto prima di “Anna Karenina”, Tolstoj aveva già posto la lente di ingrandimento sulle complesse dinamiche che si nascondono dietro al matrimonio e su quella “felicità domestica” così agognata dai suoi personaggi e da lui stesso. 
I protagonisti di questo breve romanzo sono Mascia, avvenente 17enne da poco rimasta orfana che deve ancora sperimentare le passioni della giovinezza, e Serghiei Michailovič, uomo già maturo e dall’animo pacato, vecchio amico di famiglia e amante della vita di campagna. Dopo un tenero innamoramento e un primo assaggio della vita coniugale, che i due credono rappresenti il culmine della felicità, il loro rapporto si incrina rapidamente. Mascia viene abbagliata dallo sfarzo e dalle lusinghe dell’alta società cittadina, che il marito al contrario rifiuta energicamente, ed entrambi cominciano a fare i conti con una nuova visione dell’altro e con una crescente indifferenza che rischia di allontanarli sempre di più.
.
Nonostante la vicenda sia tutt’altro che nuova, trovo che Tolstoj l’affronti in modo intimo e allo stesso tempo molto moderno. Interessanti le riflessioni racchiuse nella parte finale, dove si invita a non fossilizzarsi su una parvenza di felicità passata e concentrarsi invece sulle possibilità che il futuro ci può riservare. 
L’unica pecca, in questa mia copia della Fazi Editore, è stata la traduzione di Clemente Rebora fin troppo datata e ampollosa, che ha influito negativamente sulla lettura, anche se non così tanto da non farmi apprezzare il romanzo. 
Ve lo consiglierei, anche nel caso in cui non abbiate mai letto Tolstoj prima d’ora! In fondo, da qualche parte bisogna pur iniziare con questo gigante russo ♥️🇷🇺
.
. 
#lafelicitàdomestica #levtolstoj #russianliterature #fazieditore #classic #bookblog #bookstagram #bookreview #bookoftheday
E ancora una volta mi ritrovo ad affrontare un grande maestro con un po’ di circospezione, accantonando i titoli più celebri per quando davvero mi sentirò pronta (sempre che sia davvero possibile essere pronti per Tolstoj). . . Prima di “Guerra e Pace”, ma soprattutto molto prima di “Anna Karenina”, Tolstoj aveva già posto la lente di ingrandimento sulle complesse dinamiche che si nascondono dietro al matrimonio e su quella “felicità domestica” così agognata dai suoi personaggi e da lui stesso. I protagonisti di questo breve romanzo sono Mascia, avvenente 17enne da poco rimasta orfana che deve ancora sperimentare le passioni della giovinezza, e Serghiei Michailovič, uomo già maturo e dall’animo pacato, vecchio amico di famiglia e amante della vita di campagna. Dopo un tenero innamoramento e un primo assaggio della vita coniugale, che i due credono rappresenti il culmine della felicità, il loro rapporto si incrina rapidamente. Mascia viene abbagliata dallo sfarzo e dalle lusinghe dell’alta società cittadina, che il marito al contrario rifiuta energicamente, ed entrambi cominciano a fare i conti con una nuova visione dell’altro e con una crescente indifferenza che rischia di allontanarli sempre di più. . Nonostante la vicenda sia tutt’altro che nuova, trovo che Tolstoj l’affronti in modo intimo e allo stesso tempo molto moderno. Interessanti le riflessioni racchiuse nella parte finale, dove si invita a non fossilizzarsi su una parvenza di felicità passata e concentrarsi invece sulle possibilità che il futuro ci può riservare. L’unica pecca, in questa mia copia della Fazi Editore, è stata la traduzione di Clemente Rebora fin troppo datata e ampollosa, che ha influito negativamente sulla lettura, anche se non così tanto da non farmi apprezzare il romanzo. Ve lo consiglierei, anche nel caso in cui non abbiate mai letto Tolstoj prima d’ora! In fondo, da qualche parte bisogna pur iniziare con questo gigante russo ♥️🇷🇺 . . #lafelicitàdomestica  #levtolstoj  #russianliterature  #fazieditore  #classic  #bookblog  #bookstagram  #bookreview  #bookoftheday 
“Si avviarono piano, inciampando perché non volevano smettere di guardarsi, e si fermarono in fondo alle scale perché erano troppo strette per salirle così affiancati. Le prese la mano e la baciò di nuovo. “Ti ricordi la sera in cui Pipette portò quel biglietto? E tu dicesti che era la seconda prova d’amore che ricevevi?” Lei annuì, e lui vide che nei suoi occhi era scomparsa l’ombra del sospetto. “Bè, questa è la terza”. “Tu però sei qui”, disse lei. “Perciò non c’è bisogno di un biglietto”. 💗 Vado via da Home Place per la quarta volta, consapevole che manca solo un’ultimo volume di questa meravigliosa saga, a cui non sono ancora pronta a dire addio. Amo tutto di questa famiglia. La loro vicinanza nei momenti difficili, la loro lontananza per cercare ognuno la propria strada... certo ho i miei personaggi preferiti (in questo volume sono Christopher,che mi fa una tenerezza unica, Archie e Clary che finalmente hanno capito di amarsi), ma ogni singolo membro di questa enorme famiglia allargata mi sta lasciando qualcosa di unico! Grazie Cazalet vi adoro! E grazie Elizabeth per aver scritto questo capolavoro! ❤️ #allontanarsi #lasagadeicazalet #elizabethjanehoward #fazieditore #book #booklover #bookaholic #bookstagram #bookphotography #bookworm #booking #libri #libridaleggere #librichepassione #libribelli #leggerechepassione #leggere #leggeresempre @fazieditore
“Si avviarono piano, inciampando perché non volevano smettere di guardarsi, e si fermarono in fondo alle scale perché erano troppo strette per salirle così affiancati. Le prese la mano e la baciò di nuovo. “Ti ricordi la sera in cui Pipette portò quel biglietto? E tu dicesti che era la seconda prova d’amore che ricevevi?” Lei annuì, e lui vide che nei suoi occhi era scomparsa l’ombra del sospetto. “Bè, questa è la terza”. “Tu però sei qui”, disse lei. “Perciò non c’è bisogno di un biglietto”. 💗 Vado via da Home Place per la quarta volta, consapevole che manca solo un’ultimo volume di questa meravigliosa saga, a cui non sono ancora pronta a dire addio. Amo tutto di questa famiglia. La loro vicinanza nei momenti difficili, la loro lontananza per cercare ognuno la propria strada... certo ho i miei personaggi preferiti (in questo volume sono Christopher,che mi fa una tenerezza unica, Archie e Clary che finalmente hanno capito di amarsi), ma ogni singolo membro di questa enorme famiglia allargata mi sta lasciando qualcosa di unico! Grazie Cazalet vi adoro! E grazie Elizabeth per aver scritto questo capolavoro! ❤️ #allontanarsi  #lasagadeicazalet  #elizabethjanehoward  #fazieditore  #book  #booklover  #bookaholic  #bookstagram  #bookphotography  #bookworm  #booking  #libri  #libridaleggere  #librichepassione  #libribelli  #leggerechepassione  #leggere  #leggeresempre  @fazieditore
Sono arrivate in casa editrice le copie de #IlMaestroDiQuintodecimo: un racconto edificante, basato su una storia vera, che assomiglia per le atmosfere e il tocco lieve al libro Cuore. Con una scrittura tersa e delicata, #MariaCollina ricostruisce la favola tragica e profondamente umana di Guerrino che, nonostante un incidente invalidante, ha saputo reagire fino a diventare uno dei migliori maestri d’Italia. 
Da giovedì 24 maggio in libreria.

#fazieditore
Sono arrivate in casa editrice le copie de #IlMaestroDiQuintodecimo : un racconto edificante, basato su una storia vera, che assomiglia per le atmosfere e il tocco lieve al libro Cuore. Con una scrittura tersa e delicata, #MariaCollina  ricostruisce la favola tragica e profondamente umana di Guerrino che, nonostante un incidente invalidante, ha saputo reagire fino a diventare uno dei migliori maestri d’Italia. Da giovedì 24 maggio in libreria. #fazieditore 
"Una volta ho visto un taglialegna in un bosco, su al Nord. Finché restava immobile, andava tutto bene; ma a un certo punto dev'essersi stancato di star fermo, perché ha cominciato a correre sul tronco, e il tronco si è messo a rotolare nell'acqua, e lui a correre sempre più in fretta. Finché correva, andava tutto ben, ma il tronco andava così svelto che il taglialegna non poteva fermarsi. Se si fosse fermato, sarebbe caduto giù, finendo in acqua. Per me è lo stesso. Forse per lui era un gioco. Ma io ho cominciato a correre e adesso non posso più fermarmi, altrimenti cado. E se cado affogo, perché ormai non so più nuotare." #fazieditore #williams #johnwilliams #nothingbutthenight #bookworm #bookstagram #bookphotography #booklover #instaread #igers #igreads #leggerechepassione #instaread #libridaleggere
"Una volta ho visto un taglialegna in un bosco, su al Nord. Finché restava immobile, andava tutto bene; ma a un certo punto dev'essersi stancato di star fermo, perché ha cominciato a correre sul tronco, e il tronco si è messo a rotolare nell'acqua, e lui a correre sempre più in fretta. Finché correva, andava tutto ben, ma il tronco andava così svelto che il taglialegna non poteva fermarsi. Se si fosse fermato, sarebbe caduto giù, finendo in acqua. Per me è lo stesso. Forse per lui era un gioco. Ma io ho cominciato a correre e adesso non posso più fermarmi, altrimenti cado. E se cado affogo, perché ormai non so più nuotare." #fazieditore  #williams  #johnwilliams  #nothingbutthenight  #bookworm  #bookstagram  #bookphotography  #booklover  #instaread  #igers  #igreads  #leggerechepassione  #instaread  #libridaleggere 
Online le due interviste fatte al Salone del Libro di Torino con @fangirlinlovewithbooks e @neverendingstories_yt (che ringrazio dal profondo del cuore 💗) Se siete curiosi di scoprire qualcosa in più sul secondo volume e i suoi personaggi andate sui loro bellissimi canali a curiosare 😉📚
#Absence #Absence2 #interview #neverendingstories #fangirlinlovewithbooks #SalTo18 #lainYa #FaziEditore #books #bookstagram
Buongiorno e buon lunedì a tutti!
Devo dire che oggi sono parecchio di cattivo umore, non so come porre rimedio.🤔 Stamattina sul treno ho persino finito il libro che stavo leggendo (Wicked Lovely), quindi questa sera mi toccherà fissare il vuoto.😶
Com'è iniziata la vostra settimana? 😊
#wickedlovely #fazieditore #bookstagram
Buongiorno e buon lunedì a tutti! Devo dire che oggi sono parecchio di cattivo umore, non so come porre rimedio.🤔 Stamattina sul treno ho persino finito il libro che stavo leggendo (Wicked Lovely), quindi questa sera mi toccherà fissare il vuoto.😶 Com'è iniziata la vostra settimana? 😊 #wickedlovely  #fazieditore  #bookstagram 
Il mondo Fazi e le sue meraviglie ❤
È arrivato il momento di leggere "Sotto gli alberi" del mio amatissimo Thomas Hardy...
Buona giornata a tutti! 😊
•
•
•
•
•
•
#FaziEditore #Sottoglialberi #ThomasHardy #currentlyreading #inlettura #romanzi #libribelli #librisulibri #ioleggoperché #italiainlettura #leggeresempre #librodelgiorno #books #leggerecuralanima #readers #italiainlettura #lettoridiinstagram #instabooks #picoftheday #instapic #bookshelf #bookstagram #bookphotography #lunedìmattina #haveaniceday #goodmorningworld
Il mondo Fazi e le sue meraviglie ❤ È arrivato il momento di leggere "Sotto gli alberi" del mio amatissimo Thomas Hardy... Buona giornata a tutti! 😊 • • • • • • #FaziEditore  #Sottoglialberi  #ThomasHardy  #currentlyreading  #inlettura  #romanzi  #libribelli  #librisulibri  #ioleggoperché  #italiainlettura  #leggeresempre  #librodelgiorno  #books  #leggerecuralanima  #readers  #italiainlettura  #lettoridiinstagram  #instabooks  #picoftheday  #instapic  #bookshelf  #bookstagram  #bookphotography  #lunedìmattina  #haveaniceday  #goodmorningworld 
#bookgood #ottomesiaghazzahstreet
#Mantel #Fazieditore 
#leggere #leggerefabene #leggerechepassione #bookgood #booklover #bookaholic #bookblogger #reader #libridaleggere #libri 
la mia prima, genuina reazione a Gedda era stata la noia, l’inerzia, una riluttanza ad alzarsi dal letto o a guardare dalla finestra per vedere cosa succedeva fuori.

Con il senno di poi , se avessi saputo allora quello che so adesso, mi sarei alzata, avrei guardato, avrei preso nota di tutto e l’avrei scritto; e la mia reazione non sarebbe stata di noia, ma di paura.
#bookgood  #ottomesiaghazzahstreet  #Mantel  #Fazieditore  #leggere  #leggerefabene  #leggerechepassione  #bookgood  #booklover  #bookaholic  #bookblogger  #reader  #libridaleggere  #libri  la mia prima, genuina reazione a Gedda era stata la noia, l’inerzia, una riluttanza ad alzarsi dal letto o a guardare dalla finestra per vedere cosa succedeva fuori. Con il senno di poi , se avessi saputo allora quello che so adesso, mi sarei alzata, avrei guardato, avrei preso nota di tutto e l’avrei scritto; e la mia reazione non sarebbe stata di noia, ma di paura.
"... il passato - malgrado tutti i nostri sforzi - non si riesce mai a estirparlo, ma resta come un'antica bruciatura, che certe volte torna a infiammarsi: e tanto vale imparare a conviverci, piuttosto che cercare di combatterlo"
#ticonsigliounlibro #ilbufalodellanotte #elbufalodelanoche #guillermoarriaga #romanzo #fazieditore #amicizia #amore #follia #friendship #love #madness #relax #reading #goodbooks #bookstagram #bookporn #bookaholic #bookaddicted #booklover #instabook #maisenzaunlibro
"... il passato - malgrado tutti i nostri sforzi - non si riesce mai a estirparlo, ma resta come un'antica bruciatura, che certe volte torna a infiammarsi: e tanto vale imparare a conviverci, piuttosto che cercare di combatterlo" #ticonsigliounlibro  #ilbufalodellanotte  #elbufalodelanoche  #guillermoarriaga  #romanzo  #fazieditore  #amicizia  #amore  #follia  #friendship  #love  #madness  #relax  #reading  #goodbooks  #bookstagram  #bookporn  #bookaholic  #bookaddicted  #booklover  #instabook  #maisenzaunlibro 
“Ho fatto un passo e sono uscito dall’ombra. Lui mi ha guardato, io l’ho guardato, ho sentito la sua paura all’estremità del collo. Mi sono avvicinato. Gli ho sfiorato le labbra col muso, ho annusato l’odore degli animali morti e, nell’arco opaco dei suoi occhi ho visto il mio riflesso. Lui ha inclinato la testa, io ho appoggiato la fronte alla sua fronte e ho legato la mia vita alla sua” #wajdimouawad #anima #animali #libridaleggere #libro #romanzo #fazieditore #book #booklovers #igers #istagood #bookstagram #bookphotography
“Ho fatto un passo e sono uscito dall’ombra. Lui mi ha guardato, io l’ho guardato, ho sentito la sua paura all’estremità del collo. Mi sono avvicinato. Gli ho sfiorato le labbra col muso, ho annusato l’odore degli animali morti e, nell’arco opaco dei suoi occhi ho visto il mio riflesso. Lui ha inclinato la testa, io ho appoggiato la fronte alla sua fronte e ho legato la mia vita alla sua” #wajdimouawad  #anima  #animali  #libridaleggere  #libro  #romanzo  #fazieditore  #book  #booklovers  #igers  #istagood  #bookstagram  #bookphotography 
Domenica di relax e letture. Finito ora questo romanzo. Il Café Julien, nel Greenwich Village, è il luogo di incontro di personaggi un po' bohémien, artistoidi, arrivisti e boh... chissenefrega... Libro carino, ben scritto, anche piuttosto attuale, ma so già che la mia testa tra meno una settimana lo avrà rimosso. Niente di che. ⭐⭐
Domenica di relax e letture. Finito ora questo romanzo. Il Café Julien, nel Greenwich Village, è il luogo di incontro di personaggi un po' bohémien, artistoidi, arrivisti e boh... chissenefrega... Libro carino, ben scritto, anche piuttosto attuale, ma so già che la mia testa tra meno una settimana lo avrà rimosso. Niente di che. ⭐⭐
Domeniche di sole, libri e relax. (In arrivò tante nuove recensioni sul nostro sito!) #spacciamocultura #latuadosedicultura #CulturaMente #libri #fazieditore #domenica #relax
#ottomesiaghazzahstreet di #mantel #Fazieditore
#leggere #leggerechepassione #leggeresempre #bookgood #booklover #bookhacolic #bookblogger #readingtime📖 
Romanzo autobiografico di Hilary Mantel ,orwelliano,come è stato più volte definito,che con lo stratagemma del calendario islamico l’autrice ambienta a Gedda  nel 1986 dove “uno degli aspetti non poco sorprendenti della vita nel Regno è che il tempo sembra scorrere a ritroso e dove a qualsiasi ora si parta , si ha sempre l’impressione di arrivare nel cuore della notte”
La trama scorre nei giorni del diario della protagonista,Frances,con alle spalle una professione di cartografa, che riesce a raggiungere il marito ingegnere nel Regno Saudita per lavoro, dopo solo un mese e mezzo, scoprendo presto di essere in un paese palesemente e silenziosamente corrotto
“ quando la corruzione mette radici in un paese, si diffonde in un batter d’occhio dai re ai garzoni del tè, dai ministri agli archivisti”
Non a caso cartografa, quindi donna abituata a ordinare, si accorge subito di essere capitata in un luogo dove le cartine non servono, perché niente viene pianificato e dove oggi c’è un ospedale domani passerá una strada.
Un paese dove niente è come sembra ed i misteri dei vicini del piano di sopra o la cassa che appare e scompare dal terrazzo,infittiscono i misteri che le ruotano intorno.
Il ritmo del libro è veloce come i bulldozer che distruggono i compound,che una volta costruiti erano vista mare e poco dopo si ritrovano vista muro.
“Sono andata da una stanza all’altra e ho guardato fuori da tutte le finestre: dalla camera da letto principale, il muro, dalla camera da letto due, il muro, dalla camera da letto tre, il muro. Sono entrata in cucina, ma la cucina non ha la finestra, anche se c’è la porta di servizio con il pannello di vetro smerigliato"
Ed è all’interno di una costruzione solo vista muro che Frances si trova a trascorrere i giorni reclusa in mezzo a scatoloni non aperti,una casa da dove per una donna è sconveniente e rischioso uscire da sola.
Ed é qui che passa il suo tempo uccidendo scarafaggi,cucinando,scrivendo un diario, relazionandosi con le poche vicine poco sincere e misteriosissime...
nel #blog
#ottomesiaghazzahstreet  di #mantel  #Fazieditore  #leggere  #leggerechepassione  #leggeresempre  #bookgood  #booklover  #bookhacolic  #bookblogger  #readingtime 📖 Romanzo autobiografico di Hilary Mantel ,orwelliano,come è stato più volte definito,che con lo stratagemma del calendario islamico l’autrice ambienta a Gedda nel 1986 dove “uno degli aspetti non poco sorprendenti della vita nel Regno è che il tempo sembra scorrere a ritroso e dove a qualsiasi ora si parta , si ha sempre l’impressione di arrivare nel cuore della notte”
La trama scorre nei giorni del diario della protagonista,Frances,con alle spalle una professione di cartografa, che riesce a raggiungere il marito ingegnere nel Regno Saudita per lavoro, dopo solo un mese e mezzo, scoprendo presto di essere in un paese palesemente e silenziosamente corrotto
“ quando la corruzione mette radici in un paese, si diffonde in un batter d’occhio dai re ai garzoni del tè, dai ministri agli archivisti”
Non a caso cartografa, quindi donna abituata a ordinare, si accorge subito di essere capitata in un luogo dove le cartine non servono, perché niente viene pianificato e dove oggi c’è un ospedale domani passerá una strada.
Un paese dove niente è come sembra ed i misteri dei vicini del piano di sopra o la cassa che appare e scompare dal terrazzo,infittiscono i misteri che le ruotano intorno.
Il ritmo del libro è veloce come i bulldozer che distruggono i compound,che una volta costruiti erano vista mare e poco dopo si ritrovano vista muro.
“Sono andata da una stanza all’altra e ho guardato fuori da tutte le finestre: dalla camera da letto principale, il muro, dalla camera da letto due, il muro, dalla camera da letto tre, il muro. Sono entrata in cucina, ma la cucina non ha la finestra, anche se c’è la porta di servizio con il pannello di vetro smerigliato"
Ed è all’interno di una costruzione solo vista muro che Frances si trova a trascorrere i giorni reclusa in mezzo a scatoloni non aperti,una casa da dove per una donna è sconveniente e rischioso uscire da sola.
Ed é qui che passa il suo tempo uccidendo scarafaggi,cucinando,scrivendo un diario, relazionandosi con le poche vicine poco sincere e misteriosissime... nel #blog 
«L'impianto è più classico che non si può: un romanzo di formazione con ascesa e caduta del giovane povero. Ma McLiam Wilson è irlandese. Scrittore autentico, complesso e forte per vocazione, si potrebbe dire, naturale. Come tanti fortunati talenti di questa isola benedetta dal dio della parola, consapevole di esserlo e profondamente legato alla terra, ai suoi umori. E alla sua grande tradizione letteraria.» #GiancarloDeCataldo su #Robinson @larepubblica di oggi firma una bellissima recensione su #RipleyBogle, il romanzo d'esordio di #RobertMcLiamWilson che abbiamo appena pubblicato. E in fondo all'articolo si chiede: «Scriverà ancora, Robert McLiam Wilson? Sarebbe un vero peccato se non lo facesse.» #fazieditore
«L'impianto è più classico che non si può: un romanzo di formazione con ascesa e caduta del giovane povero. Ma McLiam Wilson è irlandese. Scrittore autentico, complesso e forte per vocazione, si potrebbe dire, naturale. Come tanti fortunati talenti di questa isola benedetta dal dio della parola, consapevole di esserlo e profondamente legato alla terra, ai suoi umori. E alla sua grande tradizione letteraria.» #GiancarloDeCataldo  su #Robinson  @larepubblica di oggi firma una bellissima recensione su #RipleyBogle , il romanzo d'esordio di #RobertMcLiamWilson  che abbiamo appena pubblicato. E in fondo all'articolo si chiede: «Scriverà ancora, Robert McLiam Wilson? Sarebbe un vero peccato se non lo facesse.» #fazieditore 
#Clary #Cazalet alla spicciolata arrivano tanti dei personaggi della saga di Elizabeth Jane Howard. Sono sempre felice di disegnare quest'epoca e poi mi sono così affezionata ai suoi protagonisti che è facile raffigurarmeli #cazalet #cazaletchronicles #fazieditore #clarycazalet #disegnare #todraw #disegnando #ritadisegna #disegni #disegno #disegnando #disegnandolibri #disegni #drawing #draws #disegnare #characterdesign #illustrare #leggere
Dopo il meraviglioso #royalwedding di ieri, continuo ad immergermi nel mondo dei Cazalet e già sono innamorata di Polly e Clary 🌹
E voi cosa state leggendo?
🇬🇧 I reading "The Light Years" by #elizabethjanehoward, but what about the Royal Wedding? Do you like Meghan Markle's (now Duchess of Sussex!) wedding dress?
#instabooks #instalibro #bookstagram #bookoftheday #bookish #igreads #igbooks #bookaddict #inlettura #cosebelle #booklover #bibliophile #lectura #lector #cazaletchronicles #royalfamily #duchessofsussex #meghanmarkle #princeharry #katemiddleton #matrimonio #fazieditore
Dopo il meraviglioso #royalwedding  di ieri, continuo ad immergermi nel mondo dei Cazalet e già sono innamorata di Polly e Clary 🌹 E voi cosa state leggendo? 🇬🇧 I reading "The Light Years" by #elizabethjanehoward , but what about the Royal Wedding? Do you like Meghan Markle's (now Duchess of Sussex!) wedding dress? #instabooks  #instalibro  #bookstagram  #bookoftheday  #bookish  #igreads  #igbooks  #bookaddict  #inlettura  #cosebelle  #booklover  #bibliophile  #lectura  #lector  #cazaletchronicles  #royalfamily  #duchessofsussex  #meghanmarkle  #princeharry  #katemiddleton  #matrimonio  #fazieditore 
Oggi finalmente mi approccio a questa grande autrice di cui ho sentito solo lodi! Ho deciso di iniziare da All’ombra di Julius, invece che dalla sua opera più apprezzata (la saga dei Cazalet) perché intimidita dalla lunghezza, ma è comunque una delle letture in TBR ☺️ #elizabethjanehoward #howard #allombradijulius #lasagadeicazalet #cazalet #gliannidellaleggerezza #shopperbag #borsaditela #fazieditore #sazi #salto2018 #libri #leggere #letture #readers #reading #readinglife #read #booklover #bookstagram #bookphotography #bookblogger #books #instabook
Oggi finalmente mi approccio a questa grande autrice di cui ho sentito solo lodi! Ho deciso di iniziare da All’ombra di Julius, invece che dalla sua opera più apprezzata (la saga dei Cazalet) perché intimidita dalla lunghezza, ma è comunque una delle letture in TBR ☺️ #elizabethjanehoward  #howard  #allombradijulius  #lasagadeicazalet  #cazalet  #gliannidellaleggerezza  #shopperbag  #borsaditela  #fazieditore  #sazi  #salto2018  #libri  #leggere  #letture  #readers  #reading  #readinglife  #read  #booklover  #bookstagram  #bookphotography  #bookblogger  #books  #instabook 
Domeniche che iniziano lentamente. 📚☕❤ #stoner 
Ps. Complimenti al cuoco @_stefuz_
per la crostata 💛
.
.
.

#johnwilliams #fazieditore #leggere #leggendo #lettura #libro #books #bookstagram #booklovers #parole #amoreperilibri #amoreperlalettura #passionelibri #passionelettura #bookholic #breakfast #coffee #romanzo #classici #letteratura #sunday #sundaymorning #goodmorning #homesweethome
C'è questo fatto che il tempo scorre di fretta: ho iniziato a leggere tale libro mercoledì ed è già #sabato 
#libro #bookstagram #letteratura #reed #leggere #manutenzione #sensi #fazieditore
La fine di un libro è come la sensazione di un amico che parte, di un saluto che sai modificherà il modo di vivere il tuo domani, e non puoi riporlo sulla libreria perchè è un saluto doloroso. Il libro rimane chiuso esattamente nel punto in cui ho sfogliato l’ultima pagina, è lì il suo posto per qualche tempo, come a ricordarti che lui c’è stato esattamente nel momento in cui tu avevi bisogno di lui..mi mancherai cara Home Place❤️❤️❤️#librichenondovebberofiniremai #cazalet #lasagadeicazalet #lasagadellesaghe #libri #leggere #fazieditore #bookstagram #homeplaceiswheremyheartis #homeplace #elizabethjanehoward #libridaamare
La fine di un libro è come la sensazione di un amico che parte, di un saluto che sai modificherà il modo di vivere il tuo domani, e non puoi riporlo sulla libreria perchè è un saluto doloroso. Il libro rimane chiuso esattamente nel punto in cui ho sfogliato l’ultima pagina, è lì il suo posto per qualche tempo, come a ricordarti che lui c’è stato esattamente nel momento in cui tu avevi bisogno di lui..mi mancherai cara Home Place❤️❤️❤️#librichenondovebberofiniremai  #cazalet  #lasagadeicazalet  #lasagadellesaghe  #libri  #leggere  #fazieditore  #bookstagram  #homeplaceiswheremyheartis  #homeplace  #elizabethjanehoward  #libridaamare 
📚STONER - JOHN WILLIAMS 📚 “Era un mondo in penombra quello in cui vivevano e in cui portavano la parte migliore di se stessi, e dopo un po’ di tempo il mondo esterno, in cui gli altri parlavano e camminavano, in cui c’erano cambiamenti e movimenti continui, finì col sembrargli falso e irreale. Le loro vite erano divise a metà fra quei due mondi, e gli sembrava naturale dover vivere così divisi.”
#stoner #johnwilliams #fazieditore #reading #bookstagram #book #books #booklover #bookslovers  #bookporn #bookreview #libri #bookphotography #bookstagrammer #lettura #letturenotturne #bookaholic #igersbook #igersbooks #ig_books #passionelibri #passionelettura  #sharebooks #leggere #bookworm #libridaleggere  #readingbook #meandmybooks #bookaddict #instabook
📚STONER - JOHN WILLIAMS 📚 “Era un mondo in penombra quello in cui vivevano e in cui portavano la parte migliore di se stessi, e dopo un po’ di tempo il mondo esterno, in cui gli altri parlavano e camminavano, in cui c’erano cambiamenti e movimenti continui, finì col sembrargli falso e irreale. Le loro vite erano divise a metà fra quei due mondi, e gli sembrava naturale dover vivere così divisi.” #stoner  #johnwilliams  #fazieditore  #reading  #bookstagram  #book  #books  #booklover  #bookslovers  #bookporn  #bookreview  #libri  #bookphotography  #bookstagrammer  #lettura  #letturenotturne  #bookaholic  #igersbook  #igersbooks  #ig_books  #passionelibri  #passionelettura  #sharebooks  #leggere  #bookworm  #libridaleggere  #readingbook  #meandmybooks  #bookaddict  #instabook 
In piazza Dante a #napoli: buon cibo e risate sotto le stelle @franco.faggiani @maria_carmela_pecoraro #libri#lamanutenzionedeisensi#fazieditore#luomochenonsono#cairoeditore
Una settimana fa: #torino #piazzacarignano #museoegiziotorino #salto18 #torredilibri #galleriasanfederico #moleantonellianatorino e ovviamente la mia super paziente compagna di avventura @ericabrist nonché il bottino del Salone: #alismith #edizionisur #auduravaólafsdóttir #einaudieditore #goitogazdanov #fazieditore
Letto. Libro d'esordio, scritto in guerra a vent'anni. Racconti di questo livello emergono come giganti in un mare di spazzatura contemporanea camuffata da letteratura.
Letto. Libro d'esordio, scritto in guerra a vent'anni. Racconti di questo livello emergono come giganti in un mare di spazzatura contemporanea camuffata da letteratura.
Questo è un capolavoro assoluto. Il genere umano ci ha messo circa 40 anni per capirlo, per fortuna poi sono arrivate "Vintage Classics", "New York Review of Books Classics" e da noi Fazi. Ancora più bello averlo finito tra le nuovole.
Questo è un capolavoro assoluto. Il genere umano ci ha messo circa 40 anni per capirlo, per fortuna poi sono arrivate "Vintage Classics", "New York Review of Books Classics" e da noi Fazi. Ancora più bello averlo finito tra le nuovole.